Home / News / Fiori di Bach: Rimedi dell'Anima e non solo....!

Fiori di Bach: Rimedi dell'Anima e non solo....!

05 agosto 2017 scritto da Chiara Sarti

Fiori di Bach: Rimedi dell'Anima e non solo....!

La floriterapia nasce negli anno 30 del secolo scorso, quando il dottor Edward Bach, medico e omeopata decise di abbandonare ogni pratica terapeutica che riteneva invasiva o che provocasse sofferenza, per cercare rimedi che apportassero solo Benefici nel corpo e nello Spirito.

Egli sosteneva che la malattia non ha un’origine materiale, bensì è la conseguenza di squilibri che si manifestano a livello mentale ed emozionale con i pensieri, i sentimenti e le azioni negative.

Il lavoro della Floriterapia è proprio quello di individuare questi squilibri e prevenirne la somatizzazione.

Negli ultimi anni, grazie al lavoro del dottor Ricardo Orozco, si è arrivati anche all’applicazione dei Fiori di Bach su veri e propri disturbi somatici, grazie all’applicazione del Principio Transpersonale, secondo il quale ogni problema fisico esprime una sua caratteristica propria che corrisponde al potere risolutore di uno o più fiori.

Prendiamo ad esempio il prurito, possiamo vederlo come una tortura che non dà pace fino a quando non passa ed è una piccola infiammazione, quindi che brucia e che noi tendiamo a grattare con impazienza perché vogliamo solo che passi e non lo tolleriamo.

Solo per il prurito abbiamo 4 manifestazioni: la tortura, l’infiammazione cutanea, il senso di impazienza e la non tollerabilità.

Ognuna di queste 4 corrisponde ad un fiore che lavora per riequilibrare queste manifestazioni:

Tortura: Agrimony, rimedio floreale adatto a tutte le torture mentali, che non vengono manifestate e che però logorano dentro

Infiammazione Cutanea: Vervain, rimedio floreale adatto per tutti coloro che sentono di aver subito un’ingiustizia e si infiammano facilmente per questo motivo

Impazienza: Impatiens, rimedio floreale idoneo per tutti coloro che non riescono ad essere pazienti, che sono molto accelerati sia mentalmente, che fisicamente, che parlano velocemente fino quasi a mangiarsi le parole e che non sopportano le persone che reputano lente.

Intolleranza: Beech, rimedio floreale adatto per coloro che hanno sempre un senso di giudizio di superiorità e poca tolleranza nei confronti degli altri, vedono sempre i difetti di tutti e di tutte le situazioni.

Grazie a questa scoperta i Fiori di Bach possono essere utilizzate per diverse problematiche fisiche e il dottor Orozco ha creato delle formule per aiutare a risolverne alcune.

Qui di seguito illustreremo la formula per le Gambe Stanche e la facilitazione del ritorno venoso.

Olive o Centaury, Hornebeam, Chicory o Willow, Elm.

Andiamo a vederli nello specifico

Olive: E’ il rimedio floreale che cura tutti i tipi di stanchezza fisica totale. Olive si usa in tutte quelle situazioni in cui ci sentiamo profondamente esauriti e che sentiamo di aver bisogno di molto riposo perché si sente che “Tutto è troppo”.

Centaury: E’ il rimedio floreale per tutti coloro che non riescono a dire no e ad opporsi alle richieste dell’ambiente.  La situazione classica, nel quale si ha bisogno di Centaury, è quella in cui si arriva ad essere lo zerbino degli altri, quindi si crea una situazione in cui le proprie energie sono prosciugate e quindi sono persone anergiche. Per la situazione delle gambe stanche si utilizza insieme o al posto di Olive, quando le gambe sono stanche a causa di una postura tenuta a lungo che può essere sia in piedi o seduta forzatamente, ad esempio lavorare tante ore in piedi e che non ci si può assolutamente sedere.

Hornbeam: Rimedio floreale per l’esaurimento solo mentale, in cui si pensa fin dal mattino, che non ce la si può fare, ma poi nel corso della giornata ci si rende conto che si è in grado di continuare.

Nel caso delle gambe stanche si usa perché è molto utile per apportare energia locale nelle parti debilitate.

Chicory: E’ il rimedio per eccellenza per coloro che aiutano i loro cari, ma con il ricatto morale, in realtà tendono a trattenere tutti a sé per paura di rimanere solo/a. E’ un soggetto molto entrante, invasivo, che non lascia spazi fisici né di evoluzione ai propri cari, arrivano anche di ammalarsi pur di legare a sé i cari. Nel caso delle gambe stanche si usa quando queste presentano congestione e ritenzione dei liquidi, quindi trattenere i liquidi nelle gambe.

Willow: Rimedio Floreale per eccellenza nei casi di risentimento, cioè di rabbia trattenuta, ma che aumenta all’interno. Willow è la classica persona che è convinto di essere in credito con gli altri e la Vita e siccome non è vero va sempre incontro a frustrazione e rabbia repressa.  Anche in questo rimedio c’è il principio del Trattenere.

Elm: Rimedio per coloro che sentono di non essere all’altezza del proprio compito o della propria responsabilità . E’ adatto per coloro che si sentono travolti dai loro compiti e si ha la sensazione di non farcela a fronteggiare le situazioni. E’ una sensazione di essere travolti e portati via, per cui l’unica cosa che si vorrebbe è abbandonare tutto.

Per le gambe stanche Elm è necessario per il dolore e straripamento delle gambe, cioè le gambe fanno male e quindi non sono in grado di reggere il peso e la responsabilità del corpo.

Potete preparare comodamente a casa vostra questa crema utilizzandone una 100% naturale e senza profumazione . Dovete mettere 1 goccia di ogni fiore per ogni 10 ml di crema, per cui su un contenitore da 100 ml dovete usare 10 gocce per ogni fiore.

I Fiori non possono essere mescolati con l’olio, perché la loro base alcolica impedisce che si possano mescolare correttamente con il veicolo vettore. Mentre con la crema non avrete questo problema. Se volte potete aggiungere l’olio Essenziale di Lavanda e l’olio Essenziale di Menta che favoriscono il rilassamento e la sensazione di freschezza alle gambe. Su 100 ml di crema sono sufficienti 6 gocce di lavanda e 2 di menta.

 

 

Ultimi Articoli

  • Veg Energy: Il Futuro Dell'Alimentazione

    28 novembre 2017 scritto da Chiara Sarti

    Mi sono sempre chiesta perchè amiamo più la nostra macchina di noi stessi! La laviamo, puliamo, spolveriamo, lucidiamo e fin qui niente di diverso da quello che facciamo al nostro corpo esteriore, per essere sempre al top della forma, ma è anche vero che per far funzionare la macchina al meglio delle sue potenzialità cambiamo l'olio, aggiungiamo l'acqua, controlliamo o cambiamo le pasticche...

    LEGGI TUTTO...
  • Workshop Barrette Energetiche

    07 settembre 2017 scritto da Chiara Sarti

    Che cosa rende difficile seguire un'alimentazione Vegana corretta, nutriente e buona? Sono gli spuntini o spezzafame, poichè spesso l'alimento principale è la frutta, ma non sempre soddisfa il fabbisogno nutrizionale soprattutto di chi fa un'attività sportiva o lavorativa intensa. Per questo le barrette energetiche, gluten free, milk free e vegan sono un'ottima soluzione sia per gli...

    LEGGI TUTTO...
  • Fiori Di Bach: Rimedi Dell'Anima e Non Solo....!

    05 agosto 2017 scritto da Chiara Sarti

    La floriterapia nasce negli anno 30 del secolo scorso, quando il dottor Edward Bach, medico e omeopata decise di abbandonare ogni pratica terapeutica che riteneva invasiva o che provocasse sofferenza, per cercare rimedi che apportassero solo Benefici nel corpo e nello Spirito. Egli sosteneva che la malattia non ha un’origine materiale, bensì è la conseguenza di squilibri che si manifestano a...

    LEGGI TUTTO...
  • La Zeolite: Il Minerale Rigenerante!

    01 agosto 2017 scritto da Chiara Sarti

    Il processo di detossificazione è costituito da una serie di fattori che necessariamente devono lavorare in sinergia per permettere al nostro organismo di potersi liberare di tutte le tossine accumulate nel tempo. Tali fattori non sono limitati solo al buon funzionamento degli organi emuntori principali, quali fegato, reni e intestino. Le tossine presenti nel nostro organismo non sono...

    LEGGI TUTTO...

I nostri marchi

X

Prodotto Aggiunto Correttamente nel carrello

Continua gli Acquistivai al carrello

Prodotto Aggiunto Nella Tua Lista dei Desideri

Continua gli AcquistiGuarda la Lista

Cookie sul sito Erboristeria Alchemilla

Il sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Con l'utilizzo del sito l'utente accetta l'impostazione dei cookie.
ContinuaUlteriori informazioni